L’inaugurazione era già in programma per il 14 marzo, che sarebbe stato il giorno dell’80° compleanno di don Cornelio, ma per il lockdown anti covid non si è potuta svolgere. Adesso vorremmo farla coincidere con l’anniversario dell’ordinazione sacerdotale di Mons. Femia. In quell’occasione, troveremo esposta la statua lignea della Madonna di Portosalvo con le nuove copie delle corone che il carissimo don Cornelio, prima di morire, aveva commissionato ad un artigiano, mastro Placido Francesco Pasqualone, che le ha realizzate con la collaborazione di Domenico Ciprioti e Stefano Parrotta. La realizzazione delle nuove copie delle corone ha valore riparatorio verso il furto sacrilego delle copie precedenti perpetrato nel luglio 2019. La statua della Madonna di Portosalvo rimarrà così esposta in attesa dei prossimi festeggiamenti patronali. L’amministratore parrocchiale, sac. Jean Dieudonnè Jaomanana