La sanità nella Locride continua a creare non pochi grattacapi ai suoi utenti. A darne notizia, questa volta, è stato Vincenzo Minici cittadino di Roccella Jonica che ha scritto una lettera aperta alla stampa, indirizzata anche al presidente della Regione Calabria Mario Oliverio e al Movimento 5 Stelle. Motivo di tanto scalpitare è stata la disavventura capitata all amadre 83enne affetta da diabete. “Necessita, scrive Minici, di visite ambulatoriali specialistiche utili alla gestione della malattia”. Nel mese di febbraio dopo la solita trafila, di circa 40 minuti, al Cup Minici sarebbe riuscito finalmente a fissare un appuntamento per fine aprile presso la struttura di Siderno. Il giorno stabilito, tuttavia, recatisi, come tanti altri pazienti, all’appuntamento avrebbero appreso che le visite prenotate da mesi non sarebbero state effettuate a causa dell’assenza dello specialista. Alla luce di tutto ciò, Minici a questo punto ha pazientemente ripercorso la trafila di prenotazione. Ancora 40 minuti di attesa al Cup, nuovo appuntamento, stessa struttura di Siderno e stessa situazione. Specialista assente.
ALESSANDRA BEVILACQUA
9509news