Siderno (RC): calcio, per mister Laface sarà un Siderno vincente

La recente amichevole contro il Roccella ha dato la conferma che il Siderno ha un buon organico e puo’ recitare, nel campionato di promozione, un ruolo di primo piano. Di questo avviso è lo stesso allenatore Pippo Laface che , grazie anche al nostro collaboratore Giuseppe Bellingerante, siamo riusciti a distogliere dal riposo festivo per farci raccontare le sue impressioni sulla nuova avventura calcistica  che lo vede al timone della squadra biancoazzurra. ” Sono certo che il Siderno farà un buon campionato. Lo stesso entusiasmo che serpeggia tra la tifoseria, che mi corre l’obbligo di ringraziare per l’accoglienza che ci ha tributato in occasione delle nostre prime uscite sul terreno del comunale, è il segno tangibile che attorno alla squadra regna l’atmosfera giusta per disputare un buon campionato. D’altra parte il test contro il Roccella, che è squadra di rango e di serie superiore, è stato per noi fortemente positivo. Quando la squadra ha giocato con i titolari ha retto alla pari il confronto con gli avversari. Ed è quanto dire.

” Contento dell’organico a sua disposizione,dunque ? ”

Per far quadrare il cerchio in maniera ottimale serve solo un altro attaccante e stiamo lavorando per far accasare con il Siderno un atleta di primo piano. Per il resto sono molto contento dei ragazzi che ho a disposizione anche perché ho già notato che vecchi e nuovi si sono perfettamente integrati e risentono in maniera positiva del clima di entusiasmo che si è creato attorno alla squadra. Ritengo che sia molto importante che i ragazzi comincino da subito a far “gruppo”. Io sono della convinzione che l’arma migliore di una buona squadra di calcio è proprio il clima positivo che si crea nel suo interno.  Sono poi fiducioso anche perché i dirigenti, che non nascondono le loro ambizioni in questo campionato, mi hanno dato assicurazione che, ove fosse necessario, non si tireranno indietro nel caso servisse qualche altra pedina. Ma credo che con l’arrivo del nuovo bomber sarà tutto a posto. Anzi, ad essere sinceri c’è anche un problema di abbondanza e probabilmente, vista anche la presenza di tanti giovani, mi trovero’ costretto a “sfoltire” la rosa di prima squadra”.

Pippo Laface parte per vincere, dunque, ?

” So che i dirigenti del Siderno mi hanno chiamato anche per  questo. La recente esperienza in promozione con il Brancaleone che mi ha regalato 30  vittorie consecutive induce per forza di cose a guardare al campionato in maniera positiva. Poi saranno i giocatori e, soprattutto, l’apporto del pubblico sidernese che conosco bene e so quanto puo’ essere importante, a dover fare il resto”. Siderno, quindi, come si è intuito subito nella prima fase di questo nuovo avvio della stagione calcistica, in prima linea per la vittoria del campionato. Inutile nasconderlo. Ed è, anche per questo,ampiamente giustificato l’entusiasmo che vige in seno alla tifoseria. D’altra parte il presidente Vincenzo Futia e il presidente onorario Enzo Commisso già dallo scorso anno hanno fatto delle ipotesi progettuali mirate a dare al Siderno un ruolo di primo piano nel panorama calcistico calabrese per cercare di rinverdire i fasti di un passato che è nel cuore di tutti gli appassionati locali di calcio.

Aristide Bava

11870739_10206216638888022_1732722658586629992_n