L’Amministrazione Comunale, considerata la cronica mancanza di materiale scolastico negli istituti che si trovano a Siderno, all’inizio di ottobre ha stanziato, a mezzo determinazione n. 866, € 20.000 IVA inclusa che hanno permesso l’acquisto di 250 banchi di diverse misure, 250 sedie di diverse misure, 2 cattedre misure 140x70x76h, 2 poltrone con braccioli misure 40x40x46h, 2 armadi con ante misure 100x45x150h, 8 attaccapanni a parete 5 posti, 2 tavoli da lavoro, 1 tavolo per disabili misure 92×65 che sono stati consegnati in dieta odierna e verranno distribuiti entro la prossima settimana agli istituti in questione.

Dato atto che la fornitura in oggetto rientra tra quelle ammesse all’acquisizione in economia ai sensi dell’art. 8 del regolamento per i lavori, le forniture e i servizi in economia, approvato con delibera dal Sub Commissario Straordinario n. 18 del 17/01/2013; che il contratto da stipulare ha a oggetto l’approvvigionamento di arredi scolastici per lo svolgimento delle lezioni per l’anno scolastico 2015/2016 e che il contraente verrà scelto mediante CONSIP o, in assenza di convenzioni attive, con ricorso al MEPA, la spesa nascente impegnando è stata inclusa compresa nei Capitoli del Bilancio 2015 relativi alle “Spese mantenimento delle scuole” materne, elementari e medie.

Il Comune provvederà alla liquidazione della spesa, a fornitura avvenuta, dietro presentazione di regolare fattura e ha già trasmesso gli atti relativi all’acquisto al Responsabile del 2° Settore per quanto di propria competenza.

scuola1