I carabinieri della Stazione di Palizzi Superiore hanno arrestato Giuseppe Maisano, 60enne, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria. L’uomo è stato riconosciuto colpevole di aver favorito la latitanza del boss Giuseppe Morabito, conosciuto come “Tiradrittu”. I fatti si riferiscono a un periodo compreso tra il 2003 e il 2004. Maisano dovrà scontare una pena di due anni e 10 mesi di reclusione per favoreggiamento personale.

13159news