I BORGHI DELLA LOCRIDE SI VIVACIZZANO

DIVERSI NUCLEI DI OSPITI ITALIANI E STRANIER SOGGIORNANO NELLE PICCOLE STRUTTURE RICETTIVE DI QUESTI CENTRI STORICI .

CIRCA 700 I POSTI LETTO DA NORD A SUD DELLA LOCRIDE.

——————::::::::————-
L’assemblea dei Comuni nella distribuzione delle deleghe per i vari settori ha affidato il compito di interessarsi per la valorizzazione dei Borghi della Locride al Sindaco di Casignana Antonio Crino.
Da subito il delegato ha messo in moto un meccanismo che un gruppo di giovani dinamici e motivati appartenenti al Corsecom sta dando un notevole impulso nella valorizzazione e nella produttività dei diversi Borghi.
Infatti sono stati organizzati una serie di incontri svoltasi ad Ardore , Caulonia,e Marina di Gioiosa Jonica ,dove hanno partecipato attivamente numerosi Sindaci, Associazioni e Titolari di strutture ricettive.
Im seguito a questi incontri si è subito incominciato a respirare una voglia di riscatto, di rinascita una voglia di rimboccarsi le maniche e far rivivere questi antichi centri dell’entroterra cariche di storia, di tradizioni, di cultura e dove ancora si praticano antichi mestieri che cercano di resistere al modernismo sfrenato che tende ad annullarli.
Di recente è stato effettuato un monitoraggio per rilevare il numero di posti letto disponibili nei Borghi a Sud e a Nord della Locride.
Naturalmente si sono tenuti in considerazione quei posti letto che già sono operativi, che ospitano o che hanno ospitato visitatori e che naturalmente sono dotate di quei servizi capaci di soddisfare pienamente gli ospiti che sempre più guardano all’accoglienza e alla disponibilità che viene loro riservata
Nei B&B, Case Vacanze, Appartamenti, Strutture Agrituristiche, i posti disponibili sono circa 700 distribuite nelle diverse vallate.ed aree del territorio Locrideo..
Facilmente conosciamo le suggestive vallatre del Torbido e dello Stilaro /Alloro, l’Area del Geracese ,Lordo e Portigliolase .
Più a Sud il percorso del Buonamico
e de “La Verde”, e ancora diverse piccole strutture ricettive si riscontrano nell’aria Grecanica e nel territorio conosciuto come “Valle degli Armeni,”
Dal monitoraggio sono emerse situazioni ,realtà che fanno ben sperare e che dovrebbero essere portate a conoscenza dell’opinione pubblica e sopratutto dovrebbero essere prese da esempio da quei Borghi e da quelle organizzazioni che si stanno attivando per promuovere e rendere produttive le loro realta’.
Queste realta stanno richiamando lentamente presenze di visitatori…. evidenziando le immense risorse storiche culturali…, animando l’economia …..valorizzando
attivita’artigianali …eccellenze enogastronomiche …
Il gruppo di lavoro con il supporto del Sindaco Antonio Crino e dell’esperto conoscitore dei Borghi Totò Crinò ha avuto contatti con 5 realta’,,,,,ha effettuato visite…ha avuto incontri …..raccolto esperienze vissute in strutture ’ che si trovano nell’area di Camini, di Siderno Superiore ,..Antonimina ….
S.Agata del Bianco e nel territorio di Brancaleone Superiore. ..in rete coi Comuni vicini Bruxzano,…Ferruzzsno. Superiore Staiti .,Palizzi Superiore…..
Quello che maggiormente ha colpito i giovani del gruppo di lavoro nei contatti con queste cinque realta’e” stato l’entusiasmo, la tenacia ,l’orgoglio di appartenenza .
la fantasia .la voglia di lavorare insieme , di coinvolgere volontari, il desiderio di veder rinascere quello che e’ stato l”ambiente ‘il contesto dove hanno vissuto i loro cari ,. I loro antenati.la cui esistenza e’ stato caratterizzata da sacrifici e da duro lavoro.
Il Sindaco Crinò ha assicurato che il lavoro di monitoraggio continuerà e certamente si avranno altri interessanti contatti e si scopriranno altre realta’positive e altre esperienze vissute,
Inoltre Crino ha ribadito che solleciterà ancora una volta tutti i Sindaci dei 42 Comuni a compilare la scheda che gli e”stata inviata dalla quale emergeranno le notizie dettagliate delle diverse risorse esistenti nei loro Comuni
E’ facilmente intuibile come tutto Il materiale raccolto e le varie realtà rilevate saranno rsccolte in un adeguato dossier che servirà da base e da supporto per le future iniziative che si riterrà opportuno intraprendere.
La segreteria del Corsecom