Gli amministratori dicono che è  stata una bella sorpresa e che l’atmosfera creata era eccelsa. Lidia Ritorto ha parlato di genialità senza soldi . Il Sindaco Salvatore Fuda ha affermato che è stato un primo esperimento ben riuscito e che  è grande merito dell’associazione culturale  Orizzonti  averlo programmato e realizzato. Le donne dell’ Associazione hanno svolto un ruolo strategico e fondamentale. Il Presidente dell’Associazione Orizzonti Francesco Papaluca  visibilmente emozionato si è dichiarato ampiamente soddisfatto ed orgoglioso del lavoro di gruppo messo in campo dalla Comunità e del sostegno avuto dall’Amministrazione e dalla Consulta delle Associazioni.Il regista Pino Carella ha dichiarato: sono molto soddisfatto, ho trovato un gruppo di persone molto semplici con cui abbiamo instaurato un rapporto di amicizia solido. Credo che la manifestazione possa solo crescere, incrementando sia la parte storica che quella artistica. L’idea è quella di instaurare un festival per cantastorie con annessi salti in banchi e guitti , capaci di attrarre anche palati raffinati del teatro di strada. L’ideale, come ci siamo detti all’interno del gruppo, sarebbe fare una fiera viva come un andare e vieni continuo con il vociare tipico dei luoghi frequentatissimi e gli artisti che interagiscono con i visitatori. È forse utopia ma è questo il nostro sogno.

10732news