Toronto:Operazione “Canadian Ndrangheta” 9 persone arrestate, 35 milioni di dollari in beni sequestrati.

Sono nove i membri arrestati,perchè facente parte di una sospetta famiglia di criminali. Oltre 35 milioni di dollari in contanti, auto e case sono stati sequestrati come parte di un’indagine durata ben 18 mesi sui giochi illegali nella regione di York.

La polizia dichiara di aver notato un picco di criminalità  nell’area di Vaughan nel 2017, tra cui tentati omicidi, incendi e sparatorie.

Hanno quindi iniziato a indagare sul gruppo criminalità organizzata di Figliomeni all’inizio del 2018, concentrandosi sul riciclaggio di denaro, sul prestito in prestito e sui giochi illegali.

Il 12 luglio, con l’assistenza di sette organizzazioni locali di polizia dell’Ontario e dell’RCMP, il progetto Sindacato ha portato all’arresto di nove membri dell’organizzazione criminale della ‘Ndrangheta sotto la direzione di Angelo Figliomeni. Un mandato di arresto è stato emesso per un decimo membro.

Alcune delle accuse che si prevede di porre sono l’evasione fiscale, il riciclaggio di denaro sporco e la cospirazione per frodare il governo canadese.

Funzionari dicono con l’aiuto della Polizia di Stato, sono stati fatti anche arresti multipli in Calabria, Italia.

Tra gli oggetti sequestrati dalla polizia in incursioni in 43 località di proprietà della mafia attraverso la GTA ci sono 27 case di proprietà della mafia, 11 case da gioco, 23 veicoli di lusso di fascia alta, circa $ 1 milione in contanti

“Questi arresti significano la caduta del potere per la più significativa” famiglia criminale della ndrangheta che opera nella regione di York “, ha detto il capo Eric Jolliffe. “Negli ultimi 18 mesi, abbiamo investito molto, usando i nostri investigatori migliori e più qualificati per porre fine alle attività illegali internazionali di gioco e riciclaggio di denaro di questa famiglia”.

Ilfattoonline.com