Siderno (RC): la relazione del Ministro dell’Interno Lamorgese che proroga di 6 mesi i commissari al Comune.  “Contesto cittadino ancora compromesso per presenza ‘ndrangheta”

“Le azioni intraprese dalla commissione straordinaria hanno attivato percorsi virtuosi nei diversi settori dell’amministrazione interessati dal processo di normalizzazione che necessitano di ulteriori attività di riorganizzazione e di riconduzione alla legalità” . E’ questa la base su cui il Ministro dell’nterno poggia la decisione di prorogare per sei mesi il commissariamento del comune di Siderno sciolto per infiltrazioni mafiose con un decreto del Presidente della Repubblica del 9 agosto 2018. Parla chiaro il provvedimento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale : “è emerso che le attività istituzionale dell’Ente continuano a svolgersi in un contesto ambientale fortemente compromesso dalla radicata presenza di potenti sodalizi ndranghetistici che rendono tuttora concreto il rischio di illecite interferenze da parte della criminalità organizzata e che richiedono inequivocabili segnali della forte presenza dello Stato con il precipuo obiettivo di ripristinare il rappporto fiduciario tra la collettività locale e le istituzioni”. Nella sua relazione, come riporta Gazzetta del Sud oggi in edicola, il ministro Lamorgese fa una rapida carrellata dell’avvio del procedimento di assunzione a tempo indeterminato di “adeguate figure professionali” , all’impulso per le azioni di contrasto ai fenomeni di evasione ed elusione tributaria. “La rilevanza delle iniziative richiede che le stesse siano portate avanti dal medesimo soggetto che le ha avviate , in modo da evitare che indebite interferenze , condizionamenti o forme di ostruzionismo possano ostacolarne il buon esito”. Nel settore dei beni demaniali si sottolinea che è “in fase di predisposizione il piano spiaggia comunale che riveste un’importanza fondamentale per l’economia locale in quanto strumento urbanistico imprescindibile per l’individuazione delle aree da destinare all’insediamento delle strutture ricettive balneari” mentre “ogni attenzione va prestata affinchè l‘attività si svolga al riparo da interessi anomali”.” Sono inoltre in fase di predisposizione il regolamento che disciplina l’annuale fiera della Maria Santissima di Portosalvo nonché il regolamento concernente le attività di spettacolo viaggiante”. La Commissione ha poi “attivato mirate iniziative intese a sanare le gravi irregolarità nella gestione di un lascito testamentario in favore del comune, costituito da terreni del valore di 4 milioni di euro in gran parte concessi in locazione e i cui proventi , per disposizione statutaria,  devono essere destinati al funzionamento di istituti di beneficenza operanti nel territorio di Siderno. “Il completamento di tali iniziative avrà un sicuro impatto positivo e favorirà il recupero di credibilità delle istituzioni dimostrando che da un’amministrazione efficiente e improntata al rispetto delle norme derivano benefici per la popolazione”  . “L’organo di gestione straordinario ha infine intrapreso una forte spinta nell’iter per l’adozione del piano strutturale comunale.”

Fonte: g.l.r. gazzettadelsud

nella foto il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese