SIDERNO (RC): E’ STATA UNA DELLE PIU’ APPREZZATE FESTE PATRONALI DEGLI ULTIMI ANNI

E’ STATA UNA DELLE PIU’ APPREZZATE FESTE PATRONALI DEGLI ULTIMI ANNI
Aristide Bava
SIDERNO -Il coro è stato unanime: la piu’ bella edizione della Festa di Portosalvo degli ultimi anni. A distanza di 48 ore dalla conclusione della festa patronale la città ha ripreso i ritmi di ogni giorno. In molti hanno apprezzato la tempestività con cui è stata ripulita la città dalle molteplici e variegate ondate di rifiuti lasciate dagli ambulanti. In effetti già nella mattinata di lunedi i dipendenti di Locride ambiente erano all’opera malgrado la prolungata presenza, soprattutto sul Corso della Repubblica, di centinaia di “bancarelle” che i titolari hanno tenuto aperte sino al pomeriggio. Ma già i commenti erano tutti positivi. Gran confusione, certo, ma anchegrande voglia della Comunità di abbracciare Maria SS. di Portosalvo invitandola a poggiare la sua mano sul rilancio della città che in maniera sinergica sono in molti tra rappresentanti delle associazioni, imprenditori e semplici cittadini ad auspicare. Proprio grazie alla festa i sidernesi hanno riscoperto l’orgoglio di sentirsi figli di una città che è sempre stata , nella fascia ionica reggina, centro trainante di tutto il comprensorio. E proprio dalla festa è venuta una grande risposta positiva che ha accomunato Chiesa e società civile nel simbolico abbraccio indirizzato a dare piu’ spinta al rilancio della città. Fortemente soddisfatto è stato lo stesso Don Cornelio Femia, responsabile della Chiesa di Maria SS. di Portosalvo, epicentro delle funzioni religiose, e coordinatore delle varie iniziative che per quattro giorni hanno accompagnato la festa pateronale. ” sono fortemente soddisfatto – ha detto – della grande risposta della nostra Comunità alla festa patronale. Il culto di Maria rimane sempre molto forte nei sidernesi e quest’anno credo che, rispetto al passato, c’erano anche molte motivazioni in piu’. Anche noi, rappresentanti del clero, abbiamo vissuto con piu’ passione questa edizione e credo che anche questo sia di buon auspicio per il futuro delal nostra città”. In effetti a parte lo scontato successo della Processione a mare e delal Processione per la via della città, caratterizzate da una folla notevole,. anche tutte le altre iniziative religiose, messe comprese, che hanno coinviolto l’intero clero del territorio comunale, sono state sempre seguite da grande pubblico. La presenza del Vescovo Mons. Francesco Oliva, poi, nella girnata conclusiova dell’ 8 settembre, ha costituito il classico elemento in piu’ che ha contribuito a dare più spinta all’attenzione dei fedeli. Anche le manifestazioni civili sono state molto seguite e con il concerto di Ivana Spagna si sono avuite presenze enormi. Una festa patronale, insomma, che ha lasciato veramente il segno.
nelle foto – Grande folla all’esterno della Chiesa per onorare la Madonna