SIDERNO: LA “SGUTA” DEI RECORD CON UNA FESTA DELLA COMUNITA’ PIU ‘UNITA CHE MAI 

Aristide Bava
SIDERNO – Qusta volta sarà una festa di popolo. Fervono in città gli ultimi preparativi per la manifestazione odierna  battezzata come la ” Sguta dei record – Siderno dolcemente insieme”, un titolo che no arriva a caso perchè registra la partecipazione diretta della Commissione Straordinaria del Comune di Siderno, del Coordinamento Corsecom, della Pro Loco, della Consulta Cittadina, del Comitato Pro Piazza Cavone, dell’Associazione Parco Zammariti, dell’Associazione Commercianti Sidernesi, degli Operatori Turistici della Jonica Holidays, dell’Associazione Provinciale Pasticceri Artigiani Reggini, dell’Associazione Provinciale Cuochi Reggini e dell’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri, nonchè di varie pasticcerie e panifici della città. Come dire c’è la rappresentanza di tutta la città per rilanciare una manifestazione che è entrata nella storia non solo di Siderno e che tende a significare la “voglia” enorme di rivitalizzare un centro della fascia ionica reggina che negli ultimi anni è stato mortificato da troppe vicende negative: Una manifestazione che arriva a pochi giorni dall’altra significativa manifestazione che ha polarizzato l’attenzione dei mass media con la consegna di alcuni immobili confiscati alla mafia. D’altra parte la festa della “sguta”era una importante caratteristica delle festività pasquali sidernesi e quest’anno ci sono tanti motivi per non prescindere dalla genuina “Sguta” locale entrata nel guinnes dei primati. Le pasticcerie  già da qualche giorno si sono attivate per preparare il tipico dolce pasquale, fatto di uova, margarina, zucchero e farina. Il dolce ( come vediamo dalle foto) è stato già esposto di buon mattino sul corso della Repubblica con l’obiettivo di battere in lunghezza ogni precedente record.. La lunghissima striscia di biscotti, una volta misurata dal notaio come da cerimoniale, sarà tagliata a pezzi e distribuita gratuitamente. Dunque ancora una volta per la festa della Pasquetta, la città di Siderno si appresta ad accogliere tutti i cittadini della Locride. Il programma della giornata è molto ricco. Prevede alle ore 17:00, sul Corso della Repubblica, la sfilata dei “Giganti di Bellantoni”. Alle 18.00 in Piazza Cavour l’animazione de “La Combriccola dell’Allegria”. Quindi, sempre intorno alle ore 18:00, la misurazione su Corso della Repubblica della “Sguta dei record”. Alle 19.00 la convalida del record, con il taglio e la degustazione dell’imponente biscotto. Alle 20:30, infine, gran finale con un concerto di Mimmo Cavallaro dal titolo “L’Europa che Danza” . Grazie alla stretta collaborazione tra associazioni e all’iniziativa di un gruppo di commercianti che stanno facendo fronte unico per rivitalizzare la città e grazie ai tanti sponsor, e grazie anche alla Regione Calabria, per il tramite dell’Assessore Regionale Mariateresa Fragomeni, che ha sponsorizzato lo spettacolo serale, si è riusciti tutti assieme a programmare un evento che viene definito “unico” nel suo genere. In una nota diffusa da un Comitato appositamente costituito viene anche rimarcato che per la buona riuscita sarà fondamentale poter contare anche e soprattutto sul sostegno delle Forze dell’Ordine, della Protezione Civile, dell’Associazionismo locale e degli operai del Comune che avranno il loro da fare per regolamentare l’enorme afflusso di gente che si prevede si riverserà a Siderno per salutare il nuovo record della “sguta” che lo scorso anno si è fermato a 534 metri.