SANT’AGATA DEL BIANCO: IL SINDACO LANCIA L’ALLARME, IL DEPURATORE NON FUNZIONA

A Sant’Agata del Bianco il Sindaco e l’Amministrazione Comunale,  insediata il 18 giugno, fanno il punto della situazione, focalizzandosi sui miglioramenti da offrire alla comunità. Sembrerebbe che in cima alla lista ci sia il malfunzionamento del depuratore, un callo ormai ben radicato in tutta la Locride, ma il primo cittadino non ci sta e lancia un appello:

“La nostra amministrazione fortemente sensibile alle tematiche ambientali, pur non avendo avuto i tempi tecnici per intervenire su tutti i problemi lasciati in eredità, considera quello della depurazione un punto imprescindibile non solo del programma di mandato ma dell’azione politica. Per questo, con una richiesta ufficiale (protocollo 1795) abbiamo domandando all’Ufficio Tecnico del nostro comune una relazione dettagliata e realistica sulla situazione del depuratore di Sant’Agata del Bianco.”

Da quanto è emerso sembrerebbe che il depuratore che dovrebbe accogliere i reflui della parte storica del paese è inattivo, pertanto si prenderanno presto i giusti provvedimenti presso la Regione Calabria.

SARA FAZZARI

Domenico-stranieri