Rubrica – Le colazioni di Apple: chiffon cake al limone

Buongiorno e ben tornati nella mia rubrica. Siamo in piena estate e le vacanze si avvicinano con l’avvicinarsi del tanto atteso mese di agosto.

Agosto, per noi italiani, resta il mese vacanziero per eccellenza, seppur, nel corso degli anni, le vacanze si siano ridotte a solo due settimane.

Ed in estate, come ho più volte scritto, fare colazione è un piacere doppio: perché si sta all’aperto, avendo modo di osservare ciò che ci circonda, magari con vista mare o immersi nella natura, nel giardino di casa, sul balcone, è sempre un piacere farsi accarezzare dall’aria estiva mattutina. Inoltre, l’estate ci offre tanta frutta colorata e possiamo sbizzarrire la nostra fantasia preparando sempre qualcosa di nuovo, buono e genuino.

Stamani ho fatto colazione con la famosa chiffon cake, rigorosamente fatta in casa. Questo dolce è un gran classico della pasticceria americana. Dal gusto delicato, morbida e particolarmente soffice, sembra fatta di nuvole.

Una torta versatile, adatta a tutta la famiglia in qualsiasi momento della giornata, deliziosa da consumare con del semplice zucchero a velo, ma ottima anche come base da  farcire con creme  e ganache per occasioni particolari.

Io ho scelto la versione al limone, perché adoro questi agrumi per il loro colore giallo intenso, per il loro profumo, per le loro proprietà benefiche e soprattutto per l’energia che sono in grado di sprigionare alla sola vista. I limoni mi sanno di estate, di caldo, di panorami naturali tipici del sud e ne faccio quotidianamente uso.

Ed ecco a voi la ricetta di questa adorabile torta.

 

Ingredienti ( dosi per stampo da 22 cm )

  • 4 uova grandi
  • 200 gr. di zucchero
  • 200 gr. di farina
  • 130 ml di acqua
  • 85 ml di olio di girasole
  • 8 gr. di lievito per dolci
  • 4 gr. di cremor tartaro
  • buccia di limone grattugiato
  • essenza di limone q.b.

 

Procedimento

 

In una ciotola versare la farina, lo zucchero e la bustina di lievito.

Mescolare bene con una frusta ed incorporare l’acqua un po’ alla volta. Versare l’olio e continuare a mescolare, fino ad ottenere un composto omogeneo. Dopo, prendere le uova e separare gli albumi dai tuorli, quest’ultimi andranno aggiunti all’impasto.

Mescolare bene, aggiungere la buccia grattugiata di mezzo limone e una fialetta di essenza di limone. A questo punto montare gli albumi a neve. Aggiungere il cremor tartaro e continuare a mescolare con le fruste elettriche. Unire gli albumi all’impasto un po’ alla volta, con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Versare l’impasto nell’apposito stampo. Infornare a 165°per circa 50 minuti.

Passati i 50 minuti fare la prova stecchino. Appena sfornata lasciare raffreddare la torta capovolta, per almeno 2 o 3 ore.

Passato il tempo dovrebbe staccarsi da sola.

 Per la glassa occorrono 100 gr. di zucchero a velo vanigliato e succo di limone. Mescolare il succo allo zucchero fino ad ottenere una glassa fluida e cremosa. Con l’aiuto di un cucchiaino versare la glassa sulla chiffon cake, facendola colare lungo i bordi e servitela per la vostra colazione, merenda o dopo cena.

 

Con questa golosa chiffon cake al limone, che vi invito a preparare, vi informo che la rubrica “Le colazioni di Apple”, tornerà con altre dolci ricette dopo l’estate. Non vi auguro buone vacanze, ma di più: vi auguro un’estate serena e spensierata, un po’ come quando eravamo bambini. A presto

 

Carmela Pascale

 

PS: continuate a seguirmi sul mio profilo instagram e sul blog

 

http://gramview.com/apple_breakfast

 

http://lecolazionidiapple.blogspot.com/