PROGETTO ROTARY SU EDUCAZIONE AI VALORI E AI SENTIMENTI 

Aristide Bava
SIDERNO – Su iniziativa del Rotary Club di Locri, presieduto da Giuseppe Mirarchi, si è sviluppato presso il Liceo ” G. Mazzini” un interessante progetto sul tema ” Educazione ai valori e ai sentimenti”, service appositamente realizzato per i giovani adolescenti. ”. Ideatrice e coordinatrice è stata la prof.ssa Carmelita Mittoro, socia rotariana, che si è avvalsa della collaborazione della prof.ssa Alda Minici e della psicologa Aurelia Vottari. Data la valenza del tema pronta ed entusiasta è stata l’adesione del dirigente scolastico, prof. Francesco Sacco, coadiuvato dalla vicepreside Girolama Polifroni. Il progetto – è stato spiegato dai responsabili del Rotary club – è nato dalla consapevolezza che, purtroppo, i giovani spesso si rifugiano in un mondo virtuale, quale quello del web, che può procurare pericolose dipendenze o disagi esistenziali, facendo perderei contatti col mondo reale; pertanto, tramite un metodo che privilegia il contatto verbale comunicativo,la lettura e il dialogo, è stato realizzato un percorso di riflessione e di approfondimento sui temi delle emozioni, dei sentimenti e dei valori affettivi, umani e sociali, con la finalità di stimolare nei giovani un approccio più consapevole al complesso universo delle relazioni umane. Nel corso di un ciclo di incontri, frequentati dagli studenti delle classi III A e IV F, che si sono svolti negli ultimi tre mesi sono stati affrontati, attraverso l’analisi di testi letterari classici e contemporanei e la visione di filmati significativi, temi quali l’innamoramento adolescenziale, il sentimento d’amore, l’amicizia, la famiglia, il rispetto del diverso. Il progetto ha registrato molto interesse tra gli studenti e l’auspicio principale dei rotariani è che , sia stato per loro un’occasione di arricchimento e di crescita e possa aver dato un contributo per sottrarsi a uno stile di vita superficiale e condizionato dall’uso smodato della tecnologia, aiutandoli a sviluppare il senso di appartenenza a una società in cui prevalgano i buoni sentimenti e le azioni positive. Il progetto avrà una appendice finale con una manifestazione durante la quale saranno premiati i migliori elaborati prodotti dagli allievi .

nella foto – Docenti e organizzatori durante una fase del progetto