PETIZIONE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE, CAMBIAMO GIOIOSA INTERROGA LA GIUNTA FUDA E CHIEDE UN CONSIGLIO COMUNALE

PETIZIONE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE, CAMBIAMO GIOIOSA INTERROGA LA GIUNTA FUDA E CHIEDE UN CONSIGLIO COMUNALE

 

Il gruppo Consiliare “Cambiamo Gioiosa” ha depositato nei giorni scorsi una interrogazione rivolta al Sindaco del Comune di Gioiosa Ionica e un’istanza di discussione in Consiglio Comunale in merito alla petizione “Mettiamoci una zampa sul cuore” sottoscritta da quasi 600 cittadini gioiosani e protocollata lo scorso 21 maggio dalle associazioni “AIVA” e “La zampa nel cuore”.

Attraverso la petizione, importante strumento di democrazia diretta prevista dallo Statuto del Comune, le associazioni promotrici chiedevano: un incremento del contributo annuale tale da consentire la prosecuzione delle attività, di importanza fondamentale per la lotta al randagismo nel territorio di Gioiosa Ionica; un incontro pubblico fra rappresentati delle associazioni animaliste presenti sul territorio e amministratori comunali per discutere sulle criticità del settore al fine di programmare con spirito collaborativo soluzioni e nuove strategie; l’avvio di una campagna di sensibilizzazione al tema della tutela degli animali ad opera dell’ente comunale.

Lo Statuto del Comune di Gioiosa Ionica regolamenta in modo dettagliato l’iter previsto per dare seguito alle petizioni, sottoscritte da un numero variabile di cittadini. Ciononostante, sono decorsi quasi due mesi dal deposito delle firme al protocollo del Comune e ad oggi non sono state prese in alcuna considerazione le istanze dei sottoscrittori, né per mezzo di una risposta scritta, né attraverso l’assegnazione in esame all’organo competente.

Tutto ciò svilisce di fatto lo Statuto Comunale ed è riprovevole dal punto di vista politico e amministrativo.

Per i motivi sopra sintetizzati, abbiamo chiesto che il testo della petizione sia discussa in Consiglio Comunale e che lo stesso Consiglio venga aperto agli interventi del pubblico e principalmente a quelli dei rappresentanti delle associazioni animaliste gioiosane per meglio rappresentare le questioni di primaria importanza collegate al loro ambito di attività. Nello stesso tempo, abbiamo depositato una proposta di deliberazione per chiedere al Consiglio di impegnare la giunta comunale ad incrementare il contributo economico annuale alle associazioni in questione; di procedere ad un affido temporaneo dei cani attualmente presenti nel canile alle associazioni predette al fine di consentire un celere affido degli stessi cani ed un risparmio di spesa per le casse comunali.; di impegnare l’Ente comunale in una campagna di sensibilizzazione al tema della tutela degli animali, attraverso iniziative ad hoc, partendo dalle scuole e provando a raggiungere tutte le fasce della popolazione.

 

Gioiosa Ionica, 20 luglio 2019

Il gruppo “Cambiamo Gioiosa