ENZO ROMEO TORNA NELLA “SUA” SIDERNO PER PRESENTARE DUE SAGGI

Aristide Bava
SIDERNO – Enzo Romeo , il giornalista vaticanista, originario di Siderno e molto attaccato al territorio dell Locride, sarà ospite sabato presso la Libreria Mondadori per un Incontro culturale programmato per la duscussione di due saggi “Dove inizia l’Italia. La Locride raccontata dai viaggiatori” – Rubbettino Editore e “Salvare l’Europa. Il segreto delle dodici stelle “- Editrice Ave. Con Enzo Romeo dialogheranno Maria Teresa D’ Agostino e Domenico Calabria , responsabile del Caffè Letterario Mario La Cava di Bovalino. Romeo dopo essere stato caporedattore di Rai International è divenuto apprezzato vaticanista raccontanto, in particolare, i pontificati di Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e, adesso, Papa Francesco.Da inviato speciale ha seguito, tra l’altro, gli eventi che in Europa hanno portato alla caduta della cortina tra est e ovest e all’allargamento della Unione Europea.. Sono numerosi i suoi saggi a carattere religioso e letterario, tradotti anche all’estero. È stato anche su alcuni dei principali fronti di tensione e teatri di politica internazionale degli ultimi decenni. Il primo dei saggi che si andrà a mettere a fuoco racconta storia d’Italia all’incontrario, con il Sud per una volta al di sopra del Nord. Ciò attraverso i diari e i resoconti dei viaggiatori che hanno attraversato la Locride, dove  come scrisse Plinio  ha inizio l’Italia. Una frangia estrema della Penisola, oscura forse ai suoi stessi abitanti. Un territorio da cui provengono i maggiori tesori della Magna Grecia, patria del grande legislatore Zaleuco e culla del monachesimo bizantino. Ma anche luogo di sottosviluppo e povertà atavici, dove – scrive Romeo -l’arretratezza alimenta la ‘ndrangheta. La presentazione sarà accompagnata dalle letture di Rossella Scherl
nella foto Enzo Romeo