DALL’ITC “MARCONI” DI SIDERNO UN FORTE NO ALLA VIOLENZA

Aristide Bava
SIDERNO ” Il danno invisibile” è stato il tema di un incontro organizzato dall’ Istituto Tecnico Commerciale ” Marconi” per mettere a fuoco un percorso progettuale impegnativo per mettere a fuoco la necessità di dire no alla violenza nelle sue molteplici eccezioni. Per l’occasione è stato realizzato e trasmesso un video che nel trasmettere le emozioni di una giovane vita provata dal dramma vissuto ha dato la possibilità di far emergere il ruolo che la scuola può e deve avere per combattere il grave fenomeno della violenza in maniera produttiva ed efficace. L’evento al quale è stata invitata anche la presidente della Commissione straordinaria Maria Stefania Caracciolo si è aperto con una breve relazione della dirigente scolastica Clelia Bruzzì che è anche componente dell’ osservatorio regionale sulla violenza di genere. e si è sviluppato con le testimonianze di Teresa Stimolo, responsabile dello sportello dio ascolto di varie scuole, di Carmela Neri ,responsabile del Noa di Locri, di Carla Sorgiovanni referente regionale “save the children” e di Franca Milazzo della Commissione pari opportunità di Reggio Calabria. E’ emerso chiaramente che il contrasto alla violenza necessita di un “gioco di squadra” abbinato alla necessità di fare rete a conferma che il percorso didattico della scuola sidernese che la stessa dirigente Clelia Bruzzì ha posto da tempo al centro della formazione dell’allievo diventa ottimale attraverso approfondimenti didattici e iniziative concrete con la partecipazione diretta degli studenti che si interfacciano spesso con soggetti istituzionali , realtà associative e vari professionisti. Ecco che l’iniziativa viene giustamente incardinata in un percorso che deve diventare il modus vivendi e operandi della comunità scolastica e la scuola – ha sottolineato la dS Bruzì – riveste un ruolo fondamentale nella prevenzione e nel contrasto del drammatico fenomeno della violenza. Considerazione suffragata dalla sensibilità e dall’interesse palesato dagli allievi che alla fine sono diventati anche protagonisti di un laboratorio teatrale realizzato sotto la guida delle docenti Francesca Bellantoni e Leonarda D’Agostino- L’iniziativa dell’ Itc sidernese è stata realizzata nel contesto dell’area didattica” Rispettiamo” con referenti le docenti Elisa D’Arenzo e Maria Sciarrone.

nella foto – Le relatrici