“CARLOTTA E PAOLINO”, mascotte di Federsanità Anci Calabria

“CARLOTTA E PAOLINO”, mascotte di Federsanità Anci Calabria – L’idea di una mascherina finalizzata all’uso dei fanciulli sposata da una azienda catanzarese.

Nella fase acuta dell’emergenza Covid 19 Federersanità-Anci Calabria, guidata dal Presidente Giuseppe Varacalli, ha varato l’idea di ricorrere ad una metodologia facilitativa per alleviare il disagio psicologico dei più piccoli, costretti all’uso di un dispositivo di protezione individuale che sarà indispensabile soprattutto nella fase di riavvio delle attività e ripresa del consesso sociale.
Sono nati così “Carlotta” e “Paolino” destinati a trasformare le mascherine da strumento sanitario dall’uso obbligatorio a dei veri e propri gadget di cui essere desiderosi.
I due personaggi si configurano da risultare simpatici e piacenti, realizzati dall’abile mano disegnatrice di Luisa La Colla, architetto palermitano particolarmente sensibile alla tematica.
Filosofia ed intenti ispiratori sono stati seguiti e supportati dalle esplicazioni scientifiche della dottoressa Giuditta Lombardo, psicologa e psicoterapeuta.
Con “Carlotta e Paolino” la mascherina cessa di essere oggetto che riconduce alla sofferenza sanitaria e migliora la qualità della vita, oggetto di rispetto e non di timore, con cui familiarizzare.
Ora, alla vigilia preparatoria dei centri estivi e della successiva ripresa della convivenza sociale e scolastica in sicurezza, si è potuto prendere atto che una azienda catanzarese (TENDE..NZE di Cristiano) ha deciso di sposare concretamente l’idea finalizzando un segmento della propria attività produttiva alla realizzazione di migliaia di esemplari di “Carlotta” e “Paolino” da destinare al libero mercato per i più piccini (0 – 6 anni) e per gli scolari (7 – 12 anni).
Quindi, non più un trauma od una imposizione d’uso e nemmeno la difficoltà di reperimento sul mercato, bensì l’opportunità della confidenziale e simpatica vicinanza specie di “Carlotta”, nuova piccola amica nell’era epidemica, con la diffusa presenza dei personaggi tra le giovani comunità calabresi.
Ha salutato positivamente l’iniziativa anche il Vicario di ANCI Calabria, Francesco Candia, che ha evidenziato la positività del prodotto mirato ai più piccoli, ma soprattutto l’impegno della prima azienda che ha abbracciato il progetto.
Giuseppe Varacalli, Presidente Federsanità-Anci Calabria
Francesco Candia, Presidente f.f. ANCI Calabria