Calabria: rischia di annegare per salvare figlio

Una donna rischia di annegare per salvare il figlio di dieci anni. Entrambi riescono a salvarsi, mentre una bagnante, riprendendo la scena col proprio cellulare, posta un video su facebook che poco dopo però provvede a cancellare. É accaduto a Pizzo, nel vibonese.
R.R., di 46 anni, nel momento in cui si é accorta che il figlio, dopo essersi tuffato in mare, si era trovato in difficoltà e rischiava di annegare, si é gettata in acqua ed é riuscita a salvare il ragazzo. La donna, però, poco dopo, si é trovata lei stessa in difficoltà ed é stata salvata da alcune persone che erano in spiaggia e sono riuscite a raggiungerla utilizzando anche un acquascooter. Madre e figlio, adesso, stanno bene. Tra i bagnanti che hanno assistito alla scena c’era una donna che ha ripreso tutto col proprio cellulare ed ha poi postato un video su facebook. Ha provveduto poco dopo a cancellare anche per le proteste che aveva suscitato in rete.

ansa.it