Bergamo: in casa e in auto cocaina per 2,5 milioni di euro: arrestati due narcotrafficanti calabresi

Due narcotrafficanti di 62 e 37 anni, uno residente a Urago d’Oglio e l’altro Torino, sono stati arrestati al termine di un’operazione antidroga condotta dalla Questura e dal Comando Provinciale della Finanza di Bergamo.

I due uomini, entrambi calabresi e pregiudicati per spaccio, sono stati notati scambiarsi qualcosa nei pressi di un parcheggio nel comune di Calcio, dal personale della Squadra Mobile e del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria.

Subito è scattata la perquisizione personale e delle loro auto, in una delle quali (una Seat Leon) erano stati occultati quasi 10 kg di cocaina. Le forze dell’ordine hanno allora proceduto alla perquisizione dell’abitazione di Urago d’Oglio, dove, grazie al supporto dell’unità cinofila della Finanza di Orio al Serio, sono stati rinvenuti altri 25 “panetti” di cocaina con un peso di oltre 29 kg. Nell’intercapedine di un mobile, sono stati inoltre trovati 34.500 euro in banconote e un bilancino di precisione.

Ad essere sequestrati, complessivamente, 40 kg di droga purissima che, una volta tagliata, avrebbe avuto un valore di mercato di oltre 2,5 milioni di euro.

Brescianews