Ardore (RC): atto intimidatorio nei confronti di un giovane artigiano, incendiata la sua auto. La solidarietà dell’A.C.

“L’Amministrazione Comunale di Ardore, unitamente alle forze politiche civiche che la sostengono, Ardore Terra Madre ed il Comitato Civico Ardorese, esprimono solidarietà nei confronti del giovane artigiano, Antonio Codispoti, per il vile atto subito alle prime luci dell’alba del 13 luglio, l’incendio doloso della propria autovettura, e contestualmente ferma condanna nei confronti di questo e di qualsiasi atto di natura delinquenziale”, è quanto scrive in una nota il sindaco Giuseppe Campisi“Antonio è un giovane artigiano che non è emigrato, che con passione e professionalità tiene vivo un mestiere antico e che, come tutti i cittadini onesti di Ardore, merita tutto il nostro sostegno. Sin dalla nascita di questa coalizione, gli intenti, i programmi ed i comportamenti, hanno avuto come riferimento della propria azione amministrativa, la promozione della cultura della legalità e dell’educazione civica. Molti punti programmatici vertono su questi temi e ci sarà il massimo impegno per realizzarli in breve tempo, come ad esempio la video sorveglianza. La comunità ardorese è senza dubbio dalla parte di Antonio nei fatti non solo con le parole”, conclude.